Symbian vs iOS, il mondo è diviso in due

Royal Pigdom ha pubblicato un interessante analisi dei dati provenienti da StatCounter sulla distribuzione nel mondo dei sistemi operativi mobile. Si tratta dei dati di Ottobre 2010, quindi recenti e permette quindi di avere una visione attuale della situazione.

Si tratta dei dati provenienti da un sito che analizza il Web, quindi non vengono considerate le vendite, ma il numero di utenti in giro per la rete con il proprio smartphone. Il risultato è che Symbian e iOS pareggiano lasciando in secondo piano Android e Blackberry le briciole.

Più nel dettaglio vediamo che Symbian stravince in Africa (75%), domina in Sud America (52%) e si aggiudica l’Asia (58%). Symbian ci impone quindi in maniera perentoria nei paesi emergenti, ma anche in Giappone, in Cina e in India. Questa situazione lascia ben sperare per il futuro.

In Nord America iOS, Blackbarry ed Android dominano il mercato mentre Symbian è sotto il 5%. Il ricco Nord America è quindi al momento un mercato in cui non si ha grande diffusione. Nel limitato contesto dell’Oceania iOS spopola con un 72%.

Arriviamo quindi all’Europa. Qui la situazione è ancora diversa. iOS è in vantaggio con un 44% e gli inseguitori non sono poi troppo lontani. Blackberry è al 18%, Symbian al 15% e Android al 12%.

Globalmente Symbian è al 33%, iOS al 22%, Blackberry al 18% e Android si deve accontentare dell’11%.

Questo tipo di analisi è molto interessante per chi si trova a dover decidere su quale piattaforma sviluppare. Essendo il numero di utenti che accede il web, quindi utenti che non usano il cellulare solo per telefonare, abbiamo un’indicazione su quanti potenziali clienti si possono trovare.

In particolare per Symbian possiamo dire che è abbastanza inutile pensare al mercato nordamericano. L’Europa rappresenta invece una buona piazza data la buona diffusione. Volendo si può pensare anche al Sud America vicino culturalmente. Eventualmente anche all’India dove l’Inglese può aiutare.

Leave a Reply

Your email address will not be published.