Tutti gli articoli di Vincenzo

Ovi e KDE alla ricerca di una sinergia

La settimana prima del Qt Developer Days 2010 si è tenuto un incontro presso gli uffici di Nokia con 13 membri della community di KDE. L’oggetto dell’incontro è stato Ovi e KDE, cioè la valutazione della possibilità di trovare una sinergia tra la community del K Desktop Environment per Linux e lo store di Nokia per le applicazioni scritte sempre più spesso in Qt. Il denominatore comune tra le due realtà è proprio la celebre libreria C++.

Poiché Ovi non è soltanto uno store di App, ma un portale per gestire i propri Contatti, il Calendario, la proprio Musica e le Mappe è naturale che ad un certo punto si provi a valutare se la community di KDE  e Ovi interagire in qualche modo.

Sono stati quindi appesi al muro tre grandi fogli di carta: “Cosa può fare KDE per Ovi”, “Cosa può fare Ovi per KDE” e “Come migliorare Ovi” ed è partita una gara di idee che è durata un paio di giorni.

Il risultato? Lo scopriremo nei prossimi mesi. È in ogni caso molto positivo che Nokia stia cercando di creare una sinergia attorno a Qt che vada ad abbracciare KDE, Symbian e Ovi. Ne beneficeranno tutti.

Ovi Store: 3 milioni di downloads al giorno

La popolarità di Ovi Store sta progressivamente aumentando. Nokia comunica che la scorsa settimana si è raggiunto un traguardo importante con 3 milioni di download al giorno! Una grande notizia per gli sviluppatori che distribuiscono le proprie applicazioni attraverso questo Store e una buona notizia per gli utilizzatori che vedono aumentare l’importanza del loro store di riferimento e quindi il fatto che continueranno ad esserci pubblicate applicazioni di qualità.

Nokia fornisce anche altri dettagli a contorno della notizia. Il numero totale di utenti Ovi è di 165 milioni da più di 190 paesi. Una cifra enorme che crede di 250.000 utenti ogni giorno! Al 90% delle visite allo store segue il download di almeno un’applicazione. Ogni utente registrato ha scaricato in media 2,6 apps. Inoltre 92 sviluppatori hanno superato la soglia di 1 milione di download per le loro applicazioni.

Un’altra indicazione del fatto che sempre nuovi sviluppatori si stanno interessando alla piattaforma è che nel 2010 ci sono stato 1,5 milioni di download del Qt SDK e più di 400.000 nuovi sviluppatori si sono registrati al Forum Nokia. Il passaggio a Qt che accelera la programmazione delle applicazioni e riduce lo sviluppo necessario per gestire diversi device, unito alla firma gratuita delle applicazioni e una aumentata revenue sharing sono tutti elementi che hanno contribuito all’aumento di popolarità.